Le Mat….ecometettoilmondo, a Follonica, in Alta Maremma, Toscana…l’affiliazione procede

Ed eccoli…Barbara, Monica, Fabiola e Aristide…ideatori e gestori di …Ecometettoilmondo – LE MAT…il piccolo sistema di accoglienza turistica LE MAT in Toscana, nell’Alta Maremma a FOLLONICA. Sono soci della cooperativa sociale IL NODO e qui li vedete alla bellissima SPIAGGIA TANGRAM. Oggi si avvia la stagione…non solo ombrelloni, tutti i servizi per la completa accessibilità ma anche eventi di tutti i generi. E ora la novità…con ECOMETETTOILMONDO – LE MAT si scopre una una TOSCANA diversa anche nella tradizionale FOLLONICA e dintorni…

Ieri abbiamo lavorato tutto il giorno, a costruire le mappe, gli itinerari di senso e SAVE THE DATE…il 17 ci sarà un grande invito per la presentazione….LE MAT offrirà ai suoi viaggiatori una altra GRANDE OPPORTUNITA’…..ECOMETETTOILMONDO.

A voi Il Presidente della cooperativa che personalmente si marchia,,,

E qui tante altre foto

Buon viaggio!

A GENOVA c’è un luogo per veri backpackers….

SUGENOVA è affiliato LE MAT ed è un progetto della cooperativa sociale SOLIDARIETA’ e LAVORO e del Consorzio PROGETTO LIGURIA LAVORO. In alto, al Santuario della Madonna del Monte …una GENOVA diversa.

Sono stata 4 giorni all’ostello, ho lavorato, dormito, mangiato, passeggiato, chiacchierato e ho conosciuto le persone che compongono il variegato mondo del Consorzio Progetto Liguria Lavoro. Abbiamo progettato, cercato idee per le migliorie all’ostello e abbiamo ragionato sulle tribù dei viaggiatori….

Sono stata bene, ci tornerò perchè Genova è un mondo ricchissimo, piena di contrasti e qui alla Madonna del Monte si riesce a decidere di essere forti e aperti alle diversità!

BUON VIAGGIO! Salire e scendere a piedi è faticoso ma è BELLISSIMO!!!!!!!!

LA TARGA LE MAT per LA TANA LIBERA TUTTI

Hanno fatto il percorso di formazione, il piano d’impresa, la carta dell’ospitalità! Hanno i Manuali e anche un bel po’ di esperienza….

UN VERO POSTO LE MAT!!!!

LA TANA LIBERA TUTTI a CANNARA (PG)……………Ospitalità, ristorante e ora anche il BAR al CENTRO di CANNARA

Viaggiando con ADACIU nella Valle del Belìce…

Una prova generale in occasione della chiusura del progetto LE TERRE CHE TREMARONO e dell’inaugurazione di Belice/Epicentro della Menoria Viva ….la neonata cooperativa ADACIU ci ha accompagnati a scoprire i paesi e le storie di una parte delle comunità della Valle del Belìce.

ADACIU – già Associazione “per la Cultura del tempo” – ora diventa cooperativa, impresa collettiva tra giovani e meno giovani intenzionati a vivere e a operare nella Valle. Ci stavano pensando da tanto tempo…basta con l’accettazione di una precarietà che non permette di fare progetti di vita, che tante volte ti porta ad andartene. Hanno studiato tante materie diverse e poi un piano d’impresa…investire il proprio tempo, le proprie capacità per costruirsi un futuro…


Il progetto LE TERRE CHE TREMARONO (cofinanziato dalla FONDAZIONE PER IL SUD) ha offerto una occasione, una opportunità ed infine – dopo un percorso di formazione imprenditoriale e un viaggio di studio in Umbria da PASSEPARTOUT- LE MAT per vedere, copiare e contaminare….ecco la cooperativa ADACIU.

Cosa propongono? Splendite passeggiate, paesaggi indimenticabili, ricche storie, arance, limoni, olio, biciclette e un luogo di accoglienza davvero speciale da Antonino Gucciardi anche lui socio della cooperativa. Un vero luogo LE MAT

Amelia, Valentina, Elena, Alessandro, Maurizio, Gioachino e Antonino vi aspettano nella loro Sicilia e non solo d’estate…Noi ci siamo stati adesso, guidati da loro e insieme a tanti altri amici della Valle ….domenica 6 marzo  una giornata di passeggiate naturalistiche a piedi, a cavallo e in bicicletta sul tratto Partanna-Castelvetrano della ferrovia dismessa Castelvetrano-San Carlo-Burgio. E’ stato bellissimo!

A presto ADACIU e buona fortuna da noi di LE MAT

GUARDATE LE FOTO

Officina Le Mat – ricominciare il viaggio….a Bari, in Puglia dal 16 al 18 febbraio 2011

  

  

 

  

  

  

  

  

Le Mat è un marchio e un sistema di affiliazione tra imprenditori sociali che operano nel turismo, è un metodo di ospitalità, accoglienza, accompagnamento e cura del viaggiatore che vorremmo parte attiva di una comunità che opera e intraprende per lʼinclusione sociale. 

L’OFFICINA LE MAT è un invito a partecipare a questo sistema! Affiliati, soci, amici, viaggiatori, collaboratori o semplicemente curiosi…si incontrano 3 giorni per organizzarsi, attrezzarsi, concentrarsi sull’innovazione sociale! 

PROGRAMMA
  

16 febbraio
WELCOME
16.00 – 19.00
ACCOGLIENZA
Presentazione e illustrazione del programma delle attività.

VIAGGI LE MAT, INSIEME A…

Le Mat incontra gli organizzatori di viaggio con cui sta costruendo sinergie di collaborazione. Quali operatori hanno adottato i viaggi Le MAT e con quali specificità… 

17 febbraio
CLASSROOM
9.30 – 12.30
BRANDING…ISTRUZIONI PER L’USO …in 5 minuti!!!
A cura della struttura tecnica Le Mat 

Il manifesto Le Mat – Renate Goergen
La procedura di affiliazione – Renate Goergen
Il piano di formazione base – Sonia Sorci
Le Mat sui Social Media – Alessio Carciofi
Le case dei viaggi, cataloghi e fiere – Sonia Sorci
Le case dei viaggi di Le Mat – Sonia Sorci
L’architettura degli alberghi Le Mat – Saverio Ciaccio
Le Mat videoclip – by Stefan Ruf
Un nuovo sito 2.0 – by Niccolò Angeli
Le Mat cataloghi, books, fiere – Sonia Sorci
Il marchio in Svezia – Daniel Lindgren
I racconti dei viaggiatori Le Mat – Cristina Ghiani
Banking, social branding and replication – Marco Morganti

14.30 – 18.30
LABORATORY 

I partecipanti si iscrivono a due laboratori pratici: 

LAB 1 – Raccontiamo in tempo reale la nostra convention – Laboratorio condotto da Alessio Carciofi
Impariamo a documentare sui social media un evento…learning by doing!! 

LAB 2 – La mappa delle nostre relazioni – Laboratorio condotto da Alessio di Giulio
Come si costruisce e si rappresenta una rete locale per un turismo inclusivo. Come si dinamizzano le relazioni di senso le Mat. 

NOTA BENE:
I partecipanti sono invitati a PRE-ISCRIVERSI ai laboratori e a portare pc, macchine fotografiche digitali, i-phone quant’altro serve per raccogliere materiale foto-video-audio e caricarlo nel web.

21.00
VOCI CORRELATE… 

Imprenditori Le Mat …vecchi e nuovi…raccontano la propria storia e rispondono alle domande di Matthew Burge- giornalista, “creativo” nei new-media per l’impresa sociale. 

18 febbraio
INTERACTION

9.30 – 12.00
INCONTRO APERTO
Le Mat invita le buone pratiche della Puglia e delle tante Italie diverse al confronto sul tema:
“Il turismo che ci interessa è sostenibile, fruibile da tutti e responsabile nelle azioni di sviluppo locale e di accoglienza turistica” 

Discussione di gruppo condotta con metodologia FISH-BOWL
Moderatore
Andrea Tracanzan – Zoes ( zona equosostenibile) 

PUGLIA TERRA / MARE

Proiezione del mediometraggio “Puglia Terra/
Mare” (una produzione Ginger TooA, Imaginaria
Film Festival e Artimedia Produzioni)
PUGLIA TERRA / MARE
è tratto dal Workshop di Cinema Camminante
progetto a cura di Donatello De Mattia e Francesca
Cogni (TooA) nell’ambito dell’ottava edizione
di Imaginaria Film Festival.

13.00 – 16.00
CAMMINARE, OSSERVARE…
…scoprire luoghi…con occhi diversi!
Breve itinerario di visita in compagnia di Le Mat-Explorando! 

VIAGGIARE con LE MAT…nelle tante ITALIE DIVERSE. 

I soci Le Mat saranno presenti con i loro diversi modi di essere “singolari” ….potrete scoprire le loro diverse identità…e programmare un prossimo viaggio, unico, diverso, inclusivo, affidabile! 

Conclusione prevista per le ore 16,00 circa. 

BOX INFO E ISCRIZIONI: 

Costo di partecipazione: € 150,00
comprendente vitto e alloggio nei 3 giorni.
Bonifico a Consorzio Le Mat
IBAN IT71H0501803200000000122814

Svolgimento delle attività presso:
Cineporto di Bari – Fiera del Levante Pad 180
Lungomare Starita – 70132 Bari
Ingresso orientale (fronte CUS) in auto e a piedi.

L’ organizzazione della sistemazione alberghiera, dei trasferimenti in loco, la personalizzazione della modalità di partecipazione è affidata a Le Mat Explorando – Bari.

INFO ACCOGLIENZA E LOGISTICA:
Stefano Coppola tel +39 327 8882948
Daniela Roma 339 4384932; tel/fax 080 9146563;
coop.explorando@gmail.com

INFO PROGRAMMA:
Renate Goergen tel +39 335 7780682
info@lemat.it
PER ISCRIVERSI:

compilare il form online

Nel Sulcis – Iglesiente…progettando con la cooperativa sociale San Lorenzo

Di ritorno da una settimana ad IGLESIAS e nel SULCIS – Iglesiente

SU PARIS in sardo significa INSIEME ed è il nome di un progetto per lo sviluppo di una impresa sociale nel turismo, di un sistema di turismo comunitario e inclusivo nel SULCIS – IGLESIENTE.

La cooperativa sociale San Lorenzo è socia Le Mat ed è una realtà d’impresa sociale di tutto rispetto qui – oltre 200 lavoratori, molti, moltissimi progetti di inclusione, attivi in diversi lavori e ora anche nel turismo….hanno una motonave – la Sara IV sequestrata dal narcotraffico http://sara4ta.wordpress.com/ – ancorata al Porto di Sant’Antioco http://sara4ta.wordpress.com/dove-siamo/ , presto apriranno un rifugio nella foresta del Marganai e poi a Trattalias http://casafenu.wordpress.com/ ….insomma, c’è tanto da fare per far funzionare tutto e quindi….SU PARIS!!!

“Immaginate. Una terra fra le più antiche d’Italia. Distese di ulivi, chiome ondulate mosse dal vento, vigneti baciati dal sole, boschi mediterranei in cui si confondono il profumo di mirto e lentisco, cisto e rosmarino, corbezzolo e ginepro. Seguite il vento che soffia, a cavallo di candide dune di sabbia, scogliere a picco…” così ci racconta il sito della provincia di Carbonia – Iglesias http://www.sulcisiglesiente.eu/

“Perchè venire nel Sulcis-Iglesiente? Per le spiagge, ovviamente, ma anche perchè è la culla del primo parco geo minerario al mondo riconosciuto dall’Unesco, le miniere custodiscono l’eredità di secoli di storia, dai fenici fino alla seconda metà del 900…Inoltre il Sulcis Iglesiente custodisce altri straordinari tesori: siti e reperti archeologici nuragici e fenici, romani e bizantini, tra cui le uniche catacombe di tutta la Sardegna….” Ci racconta invece www.sardegnasulcis.it

Andando più a fondo troviamo un articolo di Andrea Pubusa “Che tristezza, il mio Sulcis, secondo l’Unioncamere, è la terra più povera d’Italia! Possibile! Abbiamo sempre pensato che l’indigenza più nera colpisse le province del profondo Sud e invece ce la troviamo in casa. ma proprio Carbonia ed Iglesias non l’avremmo immaginato. Centri minerari ad alto tasso di occupazione nel primo dopoguerra, terra di immigrazione da tutta Italia….”

E sappiamo di Portovesme, frazione di Portoscuro sede dell’Euroalluminia, abbiamo letto i giornali … http://lanuovasardegna.gelocal.it/dettaglio/portovesme-i-fanghi-rossi-fanno-paura-nel-sulcis-si-teme-una-catastrofe/2541582 ….insomma, qui in Provincia di Carbonia – Iglesias ci sono molte cose che si contraddicono vale davvero la pena capirci un poco di più….

Qui troviamo anche le donne di  Domus Amigas una storia importate per il turismo responsabile “Il circuito “Domus Amigas” nasce all’interno dell’Associazione “C.S.A. – Centro Sperimentazione Autosviluppo” come rete di ospitalità diffusa nel Sud-Ovest della Sardegna nelle famiglie che hanno la possibilità e la voglia di farlo. L’intento è quello di promuovere un turismo responsabile, ecologico, leggero, a basso impatto ambientale, per valorizzare la bellezza del nostro mare, dei nostri monti e delle nostre campagne; ma anche dare nuova vita alle nostre tradizioni e alla nostra storia, con particolare riguardo alla recente storia mineraria, per conservare oltre che la memoria, il ricchissimo patrimonio che abbiamo ricevuto in eredità e farlo conoscere ai nostri figli e agli amici…..”

Il progetto SU PARIS in cui Le Mat ha un ruolo di consulente vuole far nascere una nuova cooperativa, mettere i rete le abilità, le idee, le necessità di inclusione, di un lavoro sensato, di un altro progetto di sviluppo….Si parte da un gruppo di soci e responsabili della San Lorenzo e dai giovani che hanno voglia di fare a partire del basso Sulcis, i Comuni attorna a Masainas.

Abbiamo iniziato a progettare e a gennaio parte un percorso di formazione imprenditoriale…presto le proposte….

LE MAT SI RINFORZA IN SARDEGNA…..


Social Branding: quando l’esclusione diventa un valore sociale

Un bel articolo di Alessio Carciofi

su Ninja Marketing

parla di noi, di Le Mat, del social branding e del nostro modo di viaggiare e ospitare!

Leggetelo, vale la pena!

http://www.ninjamarketing.it/2010/12/09/social-branding-quando-lesclusione-diventa-un-valore-sociale/



Le Mat a Lubjana

Il 28 e 29 ottobre 2010 LE MAT ha partecipato a Lubiana, in Slovenia, alla conferenza “DAYS OF SOCIAL ECONOMY” organizzata da ŠENT – Slovenian Association for Mental Health e a cui hanno partecipato organizzazioni provenienti da tutta europa

Le Mat ha presentato una relazione dal titolo: “LE MAT – A TRADEMARK FOR SOCIAL ENTREPRENEURS IN TOURISM” ed è stata un’occasione importante per far conoscere il proprio lavoro svolto in Italia e in Svezia.

 

Un weekend in Umbria – La Tana libera tutti ospita

Sono un ospite abituale…criticona…ma questa volta è stato davvero un grande piacere vedere il volto rinnovato dell’ostello LA TANA LIBERA TUTTI.

Colori, colori, colori….


davvero un piacere. Si entra in una casa i cui abitanti hanno con grande cura rinfrascato tutto! Una casa allegra….avanti così raggazzi….tante altre cose possono arricchire la vostra casa, renderla più calda, ancora più ospitale, più casa ma questo è davvero un buon inizio. E Poi ho visto che siete “Affiliati Le Mat”?

Ma non ho capito cosa significa questo.

C’è uno sconto per il viaggiatore?

C’è una carta dei valori?

Quali sono gli altri affiliati?

In che cosa si distingue un Le Mat?

Il pranzo è stato ottimo, il grande tavolo invita alla discussione.

E poi l’incontro in quella sala con vetrina. Si sta in mezzo alla Piazza al caldo. La discussione viene stimolata, senz’altro.  Chi siamo, cosa vogliamo, perchè facciamo questo mestiere….si, secondo me sempre di più dovete imparare a narrarvi…perchè la vera “attrazione” di Cannara siete voi, la vostra strana piccola famiglia con tanti amici e tanta voglia di incontrare tante persone per raccontare la VOSTRA UMBRIA.

Si, credo che questa sia la proposta vera, il vostro prodotto turistico….veniteci a trovare nella nostra grande casa al centro di CANNARA. Noi siamo qui, facciamo i letti, puliamo, teniamo in ordine una grande bella casa in mezzo ad un paesino che ha bisogno di incontrare persone da fuori, viaggiatori curiosi di sapere di una Umbria vera, della gente che ci vive e fatica.

La cosa importante di questo weekend? Ci avete resi partecipi delle vostre difficoltà (che sono quelle di molte persone), ci avete accolti in casa (c’era un caldo bellissimo), ci avete accompagnati….ci siamo sentiti sicuri.

Si, credo che così dovete parlare alle tante tribù in giro per il mondo che cercano una casa dove stare e dove incontrare altri….Rebecca e Eva sembravano contente, a casa!

La cosa deve diventare ancora un po’ più accogliente, per l’inverno! Un luogo per giocare, per guardare dei film, per discutere, per lavorare al computer. Ombrelli per tutti, scarpe calde, sciarpe e proposte di camminate sotto la poggia.

Tanto poi si torna a casa da Antonio, Marianna, Magdalena e Francesco!!!!!

Ci sono camere GRANDI, GRANDISSIME ma anche piccoline, accoglienti, colorate e poi c’è la BIBLIOTECA DEL VIAGGIO!

Mi viene in mente la canzone….”

C’era una casa molto carina ascolta o:    guarda qui

senza soffitta senza cucina

Non si poteva entrare dentro

perchè non c’era il pavimento

Non si poteva fare pipì

perchè non c’era il vasino lì

Ma era bella, bella davvero

In via dei Matti numero 0!!!!!

AUGURONI E GRAZIE A LA TANA – LE MAT!!!!

Swedish Social Entrepreneurs travelling to Italy

Yesterday evening they arrived and they will meet the social coops IL NODO in Follonica – Tuscany, LA TANA LIBERA TUTTI and PASSEPARTOUT in Umbria and ALICE and IL CERCHIO in TUSCIA LAZIO!
Yes there are people interested in visiting social entrepreneurs!
BE WELCOME!!!!

 

 

 

 

 

 

Una domenica in Toscana – nel Parco delle Foreste Casentinesi

Ieri abbiamo voluto andare a vedere il nostro amico e collega Stefano Beci che da da un paio di mesi ha preso in gestione il rifuggio CASANOVA.

Una bella giornata, gente simpatica e intelligente, tante cose da scoprire e tanti, tanti alberi…..

a Stia in Provincia di Arezzo, vicino a Poppi.  

Nel rifugio c’è tutto quello che serve, anche il riscaldamento…..e con Stefano diventerà sempre più accogliente!

Andate a vedere e prenotate  http://www.parks.it/rif/casanova/

Chi sa se diventerà un luogo Le Mat….AUGURI!!!

 

Benvenuti nel blog dei viaggiatori sociali Le Mat

Qui vorremmo raccontare delle tante pratiche del piccolo sistema Le Mat!
Ma più di tutto vorremmo che voi che ci leggete e ci visitate partecipaste – scrivendo, criticando, suggerendo.
Vorremmo che queste pagine si riempissero di tante storie e di tante altre pratiche di una Italia un po’ diversa.
Ieri sera sono finalmente riuscita a vedere SI PUO’ FARE, il film di Giulio Manfredonia che parla di tutti noi cooperatori sociali e del mio amico Rodolfo Giorgetti e della cooperativa Noncella di Pordenone! Andate lo a vedere….qui un piccolo assaggio:
http://www.comingsoon.it/scheda_film.asp?key=38977&film=Si-puo-fare

Nel sistema Le Mat ci sono tante piccole e grandi cooperative sociali che non si vedono soltanto nei film ma si possono andare a visitare. Le cooperative si trovano in molte regioni italiane e i soci e lavoratori non vedono l’ora di accogliere visitatori, viaggiatori, curiosi, turisti, persone che cercano di scoprire cose un po’ sconosciute. Attraverso il loro lavoro e i loro racconti si scopre una Italia molto diversa, ricca di idee e di persone coraggiose….

Ma non c’è solo Le Mat!

Noi vorremmo insieme rendere visibili tante altre pratiche e qui vi racconto subito di un’Associazione sportiva e dilettatistica – Andalas de Amistade http://www.andalasamistade.altervista.org/ che abbiamo conosciuto recentemente, in Sardegna. Ci hanno regalato un video che è stupendo e racconta di una Sardegna stupenda. Ve lo mando, se volete….

Anche Le Mat lavora in Sardegna, in diversi luoghi della Sardegna, a Castiadas dove è il Villaggio Carovana a Iglesias dove la cooperativa sociale San Lorenzo fa di tutto e nel nord dell’Isola, a Valledoria dove c’è il Consorzio Andalas de Amistade . Andate a vedere sul sito di Le Mat

Si potrebbe iniziare con un viaggio in Sardegna…..