Bagnacavallo, una città che balla

Oltre mille persone sabato 30 giugno hanno partecipato alla manifestazione” Bagnacavallo, una città che balla”: Piazza della Libertà si è trasformata in un’enorme pista da ballo con un susseguirsi di formazioni e dj. L’intero incasso, di circa 7.000 euro è stato devoluto alla Protezione Civile dell’Emilia-Romagna per gli interventi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Sempre in piazza della Libertà è stato allestito uno stand gastronomico gestito dalle Associazioni Amici di Neresheim (città tedesca gemellata con Bagnacavallo) e Traversara in Fiore, mentre al centro sociale Amici dell’Abbondanza è stata organizzata una cena di solidarietà. Alcuni dei prodotti sono stati offerti gratuitamente da imprese locali, in specifico Terremerse ha messo a disposizione frutta di stagione, mentre Orva ha offerto piadina di propria produzione. Quest’evento ha testimoniato ancora una volta come il valore della solidarietà sia profondamente sentito e diffuso nelle nostre comunità; sul piano organizzativo si sono date da fare moltissime delle associazioni sportive, culturali e di volontariato del territorio, sulla pista si sono scatenati generosi ballerini. Visto il successo, si replicherà con “La cena dei Popoli” sabato 7 luglio e con “A spasso sotto le stelle lungo il Canale Naviglio” in programma giovedì 19 luglio, lungo la ciclabile da Bagnacavallo a Villa Prati. Vi terremo aggiornati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 + 8 =