Martedì Settembre 26 , 2017
Text Size
   


I pani di Salemi - Marzo 2014

 
Proposto da: gucciardi
Voti (0) | Hits (5763) | Commenti (0)

Dove: Sicilia
Dal: 15, Mar. 2014
Fino Al: 22, Mar. 2014



Nel periodo della tradizionale Festa di San Giuseppe, un viaggio per “scorgere” da Salemi…il vastissimo paesaggio della Sicilia Occidentale.

I LUOGHI

Salemi è un piccolo comune della provincia di Trapani, nel bel mezzo della Valle del Belìce, a poca distanza dai siti archeologici di Segesta e Selinute, a 2 passi da Gibellina.  Ha una storia molto intrigante che dalla Magna Grecia, passando per arabi e normanni, ci porta fino a Garibaldi che …la proclamò “prima capitale d’Italia”. Salemi è città di catastrofi e terremoti, Salemi è città dei Pani! Nel giorno dedicato a S. Giuseppe, il 19 marzo, vengono allestiti degli altari in onore del Santo, chiamati “Cene di San Giuseppe”. Essi sono riccamente decorati con arance, limoni, ramoscelli d’alloro e soprattutto con dei caratteristici pani che vengono lavorati dalle donne del luogo in modo da risultare delle vere e proprie opere d’arte.

LE ATTIVITA’

Proporremo di visitare Salemi, città arabo/normanna, proprio nei giorni della festa, visiteremo il  Castello Arabo Normanno, il Museo della Mafia, il particolare centro storico di Salemi e ovviamente gli altari di San Giuseppe, parteciperemo alle Cene e visiteremo il Museo dei Pani. Vi accompagnerà in questo viaggio nella città una guida d’eccezione: Lorenzo, appassionato cittadino salemitano, che pensoso e ironico, dal microcosmo del villaggio-Salemi vi porterà ad aprire gli occhi su tanti aspetti anche recenti della vita dei siciliani! Lorenzo ha curato l’allestimento del Museo di Pani di Salemi…quindi tanto sa anche per esperienza e memoria personale, e niente di meno, al tempo del 2008, si candidò a Sindaco della cittadina confrontandosi energicamente con Sgarbi, pertanto ci permetterà di entrare nel vissuto del luogo dal punto di vista del cittadino impegnato, ma anche dello scrittore quale egli è, del piccolo imprenditore locale, del padre, del “genero” scherzoso! Lorenzo è di casa…alle Tenute Gucciardi dove sarete accolti dai suoi suoceri: Franca e Antonino Gucciardi. Con FRANCA e ANTONINO e i loro amici e parenti potrete entrare in contatto diretto con la natura, il paesaggio agricolo operoso e con le tante storie che qui si sono succedute.

Nei tre giorni di permanenza si possono partecipare altre attività: la visita all’area archeologica di Segesta, al colle di  “Pianto Romano”  dove  Garibaldi pronuncio la famosa frase: “Qui si fa l’Italia o si muore”, a Gibellina, distrutta dal terremoto del 1968, ricostruita  interamente lontano da dove sorgeva.

E poi..in ultimo..ma non meno interessante…si potranno assaggere le arance dell’orto di agrumi della Tenuta  che si trova, rispetto a Salemi, nella zone valliva più fresca e ombrosa!

L’OSPITALITA’

FRANCA e ANTONIO GUCCIARDI conoscono bene queste terre ed è per farla conoscere e apprezzare da amici e viaggiatori che hanno fatto la scelta di trasformare una parte dell’autentico borgo rurale (qui già i nonni di ANTONIO faceva il vino, coltivavano le arance, le mandorle…) in un luogo di accoglienza.

Il borgo rurale “Tenuta Gucciardi - case Zaccanelli” è un luogo LE MAT.

La struttura ripropone la tipologia delle case a schiera, tipiche dei borghi dei contadini in Sicilia  (la masseria).

E’ costituita da due corpi di fabbrica  una a monte l’altra a valle.

La fabbrica di monte si articola su due piani, al piano terra sono organizzati gli spazi comuni d’incontro per gli ospiti, più una piccola cucina, al piano primo sono ubicati quattro camere da letto, con due bagni comuni. Nel corpo di valle sono stati ricavate tre camere da letto con bagno in camera, sono stati ricavati, altresì, i servizi esterni di supporto alla struttura (wc – docce).

Il sito propone la ruralità autentica delle case contadine  del territorio collinare della Sicilia occidentale.

 Ogni camera è diversa e può essere adattata a diverse esigenze ma c’è posto per 15 persone, famiglie, piccoli gruppi, copie o persone singole alla ricerca di un luogo davvero diverso da cui partire per scoprire realtà davvero molteplici che a volte riescono a convivere armoniosamente.

Potete guardare il video-racconto di alcuni viaggiatori Le Mat che hanno fatto esperienza dell'ospitalità Gucciardi e di alcune delle attività che vi proponiamo.

PREZZO

A partire da € 95,00 a persona (possibili varie tipologie di camere)

Comprendente 3 pernottamenti, colazioni offerte con spremute di arance appena raccolte.

Accompagnatore per le escursioni a cura dell'Associazione "Lo Scrigno della Memoria"

Escluso costo biglietto d’ingresso ai Musei.

partecipazione  a titolo gratuito a una delle tante cene allestite durante il mese Marzo (il mese di San Giuseppe) a Salemi

Contattare info@lemat.it per personalizzare la formula del proprio viaggio e conoscere le modalità di prenotazione.

CONSIGLI SU COME ARRIVARE

- in treno dall' aeroporto di Trapani fino a Salemi (viaggio più lento)

- all' aeroporto di Trapani noleggiare una macchina per n. posti 4 - 5 - 7 - 9 (consigliato), a volte può risultare più comodo arrivare all'aeroporto di Palermo dove il nolo della macchina risulta più economico e l'offerta più ampia.

- in macchina con traghetti Tirrenia fino al porto di Palermo dopo via autostrada A29 ( dir Mazara del Vallo) fino alla struttura ( uscita Salemi, Gibellina Nuova).

 


Allegati:

Addressee:Antonino Gucciardi
Address:C.da Zaccanelli City:Segesta (TP)
 
telephone icon Telephone:338.5082944 - 348.0944708 - 338.7493821
 

Contatto: mail icon antonino.gucciardi@libero.it


Commenti

Nessun commento per questa voce

Lascia per primo il tuo commento

Collegati per lasciare un commento

 

Condividici!

Newsletter

Iscrivendoti confermi di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.

I Canali Le Mat

youtube flickr
picasa slideshare

Copyright Le Mat 2011

Webdy.it Realizzazione Siti Web
Le Mat | L'Accoglienza Turistica Degli Imprenditori Sociali

Via G.Giulietti 11- 00154 Roma
Tel: 0039 335 7780682
info@lemat.it